allestimenti prima comunione

Prima Comunione: 5 consigli utili per una festa memorabile

I figli crescono e alle feste di compleanno si aggiungono anche tutti quei momenti significativi che segnano la loro vita, tra cui il fatidico giorno della Prima Comunione. Questa, oltre al significato prettamente religioso, ha assunto nel corso degli anni anche una valenza “sociale” che rappresenta una fase della crescita dei ragazzi. Anche per questo motivo la festa della Prima Comunione merita tutta l’attenzione di un’organizzazione memorabile.

5 consigli per organizzare la festa della Prima Comunione

Organizzare una festa non è mai semplice e non lo è neanche quella della Prima Comunione che coinvolge sia la famiglia che amici e compagni di scuola del festeggiato. Ecco quindi che è fondamentale non lasciare nulla al caso e preparare una festa degna di questo nome.

#1 Con chi festeggiare?

La festa della Prima Comunione coinvolge inevitabilmente sia i parenti (nonni, zii e cugini) che gli amici e i compagni di scuola. Così facendo si corre il rischio di creare un evento dai numeri di un matrimonio con tutte le conseguenze anche in termini di budget. Ovviamente ogni famiglia sceglie come fare ma è possibile riservare il pranzo del giorno della Prima Comunione ai soli parenti e fare una festa meno formale (eventualmente anche a casa) con gli amici. In questo modo si riesce anche a creare un format adatto a ogni tipo di invitato.

#2 La location: non un semplice luogo

In base al tipo di evento si valuta la scelta della location. Il consiglio, trattandosi di una festa di un bambino e che tradizionalmente cade in primavera inoltrata, è quella di scegliere un ambiente all’aperto. Un parco, un ristorante con giardino, un agriturismo o qualsiasi ambiente green è da sempre una delle soluzioni più indicate per questo tipo di evento.

#3 Ricordini e bomboniere: un must che non può mai mancare

segnalibri-legno-personalizzati

I parenti li chiamano bomboniere, i più piccoli ricordini; in entrambi i casi è importante non trascurare questo elemento della festa della Prima Comunione. La scelta di segnaposto e segnalibri personalizzati si rivela perfetta per lasciare a ciascuno il ricordo di un giorno speciale e, specialmente per i più piccoli, dare loro qualcosa da portare a casa e sentirsi partecipi di un evento speciale.

#4 Il rinfresco: quando c’è festa si mangia

Non c’è festa senza cibo da consumare. Anche per la festa della Prima Comunione non può mancare un momento conviviale. Che si tratti di un buffet a casa, un pic-nic al parco o un pranzo (o la cena) al ristorante è questo il vero momento della festa, quello nel quale tutti gli invitati si ritrovano per trascorrere una giornata all’insegna del divertimento e del relax.

#5 La torta: il culmine di ogni festa

Se non c’è festa senza ricevimento non c’è ricevimento senza torta. Sulla quale non può mancare un cake topper personalizzato da porvi sulla cima per concludere al meglio una festa memorabile e indimenticabile. In ogni festa la torta non è solo il dolce conclusivo del pasto, ma anche e soprattutto il momento nel quale si fanno le foto con tutti gli invitati, ci si scambiano i regali e si raggiunge l’apice con il brindisi. Un momento apparentemente semplice ma dall’enorme significato pratico e simbolico.

Più letti

Categoria: Eventi Speciali

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam, solo le migliori offerte e promozioni pensate per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link