Collezione Segnalibri “C’era una volta” – Vita

3,90 3,20 (IVA esclusa)

Il segnalibro in legno “Vita” della Collezione “C’era una volta…” è dedicato al colosso letterario di  Antoine de Saint-Exupéry Il Piccolo Principe.

È un racconto molto poetico che, nella forma di un’opera letteraria per ragazzi, affronta temi come il senso della vita e il significato dell’amore e dell’amicizia. Ciascun capitolo del libro narra di un incontro che il protagonista fa con diversi personaggi e su diversi pianeti e ognuno di questi bizzarri personaggi lascia il piccolo principe stupito e sconcertato dalla stranezza dei “grandi”.

Ed è proprio uno di questi personaggi, una piccola volpe, che ci da un bellissimo insegnamento: “Non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. Ovvero che bisogna seguire i propri sentimenti, dare importanza alla sfera emotiva. L’apparenza non sempre, anzi quasi mai, ha una giusta corrispondenza o è il riflesso dell’interiorità di una persona.

  • MATERIALE: legno ciliegio
  • DIMENSIONI:
    • 11,5×2,5 cm.
    • 14,5×3 cm.
  • PERSONALIZZAZIONE DEL NOME
  • MINIMO ACQUISTO: 3 pezzi assortiti anche da altre collezioni

Per dimensioni diverse o altre richieste contattaci.

Hai bisogno di aiuto?
  • richiesta anteprima gratuita

    CONSIGLIATO DA NOI

    Ricevi l'anteprima del tuo prodotto prima di ordinarlo, senza obbligo d'acquisto! Grazie a QUEEKEE4U puoi ricevere l'anteprima del risultato dell'incisione sul tuo oggetto personalizzato al prezzo simbolico di €1,20. Clicca qui per accedere al servizio.

  • spedizione veloce in 24 ore

    Realizziamo il tuo ordine in 24h lavorative!

    Per le incisioni personalizzate i tempi di lavorazione dipendono dalla quantità di materiale ordinato, per un massimo di 4 giorni. Se li vuoi conoscere prima di effettuare l'ordine, clicca sul pulsante "Hai bisogno di aiuto?".


    pagamenti sicuri corriere espresso

Categoria: SKU: 00471

Descrizione

Il piccolo principe (Le Petit Prince) è un racconto di Antoine de Saint-Exupéry, il più conosciuto della sua produzione letteraria. Fu pubblicato il 6 aprile 1943 a New York da Reynal & Hitchcock nella traduzione inglese (The Little Prince, tradotto dal francese da Katherine Woods) e qualche giorno dopo sempre da Reynal & Hitchcock nell’originale francese. Solo nel 1945, dopo la scomparsa dell’autore, fu pubblicato in Francia a Parigi da Gallimard.

È un racconto molto poetico che, nella forma di un’opera letteraria per ragazzi, affronta temi come il senso della vita e il significato dell’amore e dell’amicizia. Ciascun capitolo del libro narra di un incontro che il protagonista fa con diversi personaggi e su diversi pianeti e ognuno di questi bizzarri personaggi lascia il piccolo principe stupito e sconcertato dalla stranezza dei “grandi” («I grandi non capiscono mai niente da soli, ed è faticoso, per i bambini, star sempre lì a dargli delle spiegazioni»). Ad ogni modo, ciascuno di questi incontri può essere interpretato come un’allegoria o uno stereotipo della società moderna e contemporanea. In un certo senso, costituisce una sorta di educazione sentimentale.

Potrebbe interessarti anche…